Presentazione

Nel territorio meridionale della Marca fermana, tra le dolci ed ordinate colline che delimitano a Sud il Comune di Montottone ed a Nord quello di Ortezzano, si estende silente ed ordinata la Valle dell’Indaco, un torrentello bizzoso e chiacchierino che scorre al riparo delle ondeggianti chiome dei pioppi e della fitta vegetazione ripariale delle sue sponde.
La vegetazione fluente forma, nel periodo tardo primaverile estivo, una sorta di strada verdeggiante tutta ad ampie anse; mentre nel periodo autunnale invernale essa assume l’aspetto di un groviglio di braccia protese verso il cielo, spesso ospitante una variegata avifauna migrante.
Tutto intorno distese ondeggianti di cereali autunno-vernini, di girasoli, di medica; case sparse connotanti il carattere schivo, ma al contempo socievole, solerte e solidale dei suoi abitanti; strade bianche, filari di piante, macchie verdeggianti e boscose che celano all’interno case coloniche disabitate; lì il tempo dell’uomo si è fermato e la natura ha ripreso il sopravvento.

I rumori ed i suoni di questi luoghi sono noti e familiari; segnano le attività agricole e domestiche e sono segnali inequivocabili per chi vi abita, ma è silenzio per chi è estraneo ed avvezzo ai rumori insistenti delle città.
Lo sferragliare allegro dei cingolati che stanno arando i vari appezzamenti, è musica; il rombo sordo e monotono di una mietitrebbia che è entrata in un campo dorato di spighe ferma lo sguardo del vicino, che magari rammenta le passate mietiture; chi è del posto percepisce i più sordi brusii che provengono dai campi e dalle case vicine ed è bello perché ognuno sa che pur stando lontano si è vicini: si fanno gli stessi lavori, si condividono le stesse ansie e le stesse tribolazioni. Si sa la sera guardando le finestre illuminate se c’è una persona che non gode di buona salute e si condivide nel silenzio la sofferenza sua e dei familiari così come il vocio dei bambini nei cortili indica la gioia dell’incontro tra gli intimi.
In questa ordinata, civile e laboriosa valle, sul versante destro, in prossimità del ponticello di Ortezzano c’è il Birrificio Corte Moralbe dell’azienda agricola Moretti Luigi, un opificio sorto nel 2013 come attività agricola connessa per sfruttare e valorizzare al meglio la produzione di orzo.

Contatti

0734 770168

via Indaco 9
63843 Montottone (FM)

contattaci

Login Form